Scuola di Musica
Associazione Culturale
Compagnia San Filippo

Sara Fioccardi

Inizia gli studi musicali a 6 anni, frequentando il corso propedeutico dei Piccoli Cantori di Torino, con il metodo Goitre. Parallelamente inizia a cantare nel Coro di Voci Bianche del Teatro Regio di Torino esibendosi sotto la direzione di Maestri del calibro di Sinopoli e Rostropovich. Intraprende in seguito lo studio del flauto traverso sotto la guida di Barbara Klein, diplomandosi a Torino per poi iscriversi al Biennio di Specializzazione sotto la guida di Edgardo Egaddi, concluso con votazione 109/110. Trascorre il primo anno di Biennio a Granada, studiando presso il Real Conservatorio de musica “Victoria Eugenia” con Tatiana Franco Vidal e Javier Castiblanque. Parallelamente studia con Maria Siracusa, flautista e ottavinista del Teatro Regio di Torino. Prosegue i suoi studi in Italia frequentando l’Accademia ICONS di Novara e l’Accademia “Incontri col Maestro” di Imola, sotto la guida di Maurizio Valentini e Andrea Oliva. Negli anni ha partecipato a Masterclass con flautisti di fama internazionale quali Peter Lukas Graf, Giampaolo Pretto, Benoit Fromanger, Andrea Manco, Juliette Hurel, Andrea Oliva, Magdalena Martinez, Javier Castiblanque, e Barthold Kuijken.

Ha fatto parte di diverse formazioni cameristiche, come il Quintetto di fiati “WWW”, il duo Flauto - Pianoforte “Fioccardi -Verna” , il duo Flauto - Pianoforte “Fioccardi - Camerlo” ed il duo Chitarra – Flauto “Renda – Fioccardi”, con i quali si è esibita in occasione di rassegne musicali e concerti privati. Si è inoltre esibita per MITO-Settembre Musica insieme all’ensemble “1911 Lokomotif Orchestra”.

Ha collaborato in qualità di Primo Flauto, Secondo Flauto e Ottavino con l'Orchestra Filarmonica Italiana, con l'Orchestra Universitaria di Torino e con l’Orchestra del Collegio Einaudi di Torino. E' stata selezionata per partecipare ad un progetto orchestrale franco-italiano sponsorizzato dall'Unione Europea sotto la guida del M° Nathalie Marin, esibendosi in qualità di primo flauto solista nel concerto finale all'interno del Castello di Montmaur (Francia). Ha inoltre inciso un estratto dal “Guglielmo Tell” di Rossini in occasione di un’installazione dell’artista Gilberto Zorio.

Svolge principalmente l’attività di insegnante di Flauto, presso diverse scuole statali e private piemontesi. Degna di menzione è l’attività di Tutor alla cattedra di Flauto traverso nell’a.s. 2016/2017 presso il Conservatorio “G. Verdi” di Torino.

Corsi

  • Flauto